Cinquantesimi di vita religiosa

Una vita al servizio del prossimo e dedicata a chi si affida per ottenere un aiuto, un suggerimento o, semplicemente una guida. E’ questo che accomuna fr. Vincenzo Scrudato, fr. Vincenzo di Rocco e fr. Pietro Montalbano, i tre frati minori cappuccini che girono 18 settembre scorso, nella chiesa di San Michele a Caltanissetta, hanno celebrato il 50° anniversario di professione religiosa.
Spesso chi pensa a noi francescani, erroneamente crede che la nostra vita sia sacrificata e vissuta tra le continue privazioni – ha commentato fr. Vincenzo Scrudato anche a nome dei confratelli – Dio non ha bisogno di vite sacrificate, ma invita semplicemente ad affidarsi a Lui e seguire la strada riservata a ciascuno di noi. In questo percorso l’uomo si confronta con la propria debolezza e, proprio in quella è possibile incontrare Dio”.
Dopo la celebrazione eucaristica, presieduta da fr. Vincenzo Marchese, ministro provinciale di Palermo, e conclusasi con la benedizione di Papa Francesco, i partecipanti sono stati invitati ad un momento di Agape fraterna in cui si è condiviso, insieme a ciò che ciascuno aveva portato, la gioia di stare insieme. Rinnoviamo, insieme agli auguri, la nostra gratitudine a fr. Vincenzo, fr. Pietro e fr. Vincenzo, per il loro impegno e per la perseveranza nel proposito di dedicarsi completamente al Signore e ai fratelli. Nella pagina “Foto” è presente una selezione di fotografie.10698545_10201957682898635_2925027083814245830_n

Cinquantesimi di vita religiosaultima modifica: 2014-10-29T16:16:58+01:00da padreframarco
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento