Missione Popolare a Villabate

11054353_10205582626672502_4492271891323672456_nDal 1 al 8 marzo u.s. nel territorio della Parrocchia S. Giuseppe a Villabate  (Pa), in occasione del 50° anniversario di ordinazione sacerdotale del parroco mons. Pietro Passantino, si è svolta una Missione Popolare animata dai frati della nostra Provincia religiosa. La Missione è stata coordinata da fr. Michele Barone responsabile del Servizio Annunzio della Parola all’interno del Segretariato provinciale per l’evangelizzazione. Oltre ai frati della nostra Provincia che, alcuni stabilmente, altri solo per alcuni eventi, si sono alternati nelle varie attività, è stata impegnata anche una qualificata rappresentanza delle Suore Cappuccine dell’Immacolata di Lourdes, delle Suore Francescane del Vangelo, dei fratelli e sorelle  della Fraternità Francescana di Betania e dei fratelli e sorelle dell’Ordine Francescano Secolare e della GiFra di varie fraternità della provincia religiosa. Tema della missione era «Ecco sto alla porta e busso … (Ap 3,20)». I missionari sono stati impegnati, nell’annuncio di strada rivolto principalmente ai giovani, nell’animazione di cenacoli nelle case, nelle confessioni degli ammalati, nell’annuncio porta a porta … e in tutte quelle attività che avevano lo scopo di risvegliare l’accoglienza della Signoria di Cristo e l’obbedienza alla Sua Parola.

All’apertura della  Missione i missionari hanno ricevuto il mandato dalle mani di S.E. Mons. Carmelo Cuttitta, Vescovo ausiliare di Palermo. La missione si è conclusa domenica 8 con la solenne concelebrazione presieduta dal Cardinale Paolo Romeo.

Lieti di essere stati strumenti nelle mani del Signore, ringraziamo di vero cuore tutti quelli che abbiamo incontrato e dai quali ci siamo sentiti accolti, in maniera particolare le famiglie che hanno ospitato i missionari. Siamo certi che la comunione nata in questa settimana non mancherà di portare frutti nel futuro. Nella pagina “foto” una selezione dei vari momenti.

Missione Popolare a Villabateultima modifica: 2015-04-24T16:31:10+02:00da padreframarco
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento